L'Arte di Cucinare
Benvenuti in "arte di cucinare" se avete la passione per la buona cucina potete registrarvi al forum e fare le vostre domande
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» buongiorno
Ven Gen 28, 2011 2:42 am Da Miguel

» "ecommerce"100%
Mer Apr 15, 2009 12:32 am Da Miguel

» Presentazione
Sab Ott 25, 2008 7:50 pm Da Miguel

» La salsa catalana qualcuno l ha mai provata?
Sab Ott 18, 2008 12:26 am Da simca

» nuove tecnologie che permettono di avere buoni risultati facendoci risparmiare soldini
Sab Ott 18, 2008 12:21 am Da simca

» buonasera....
Sab Ott 18, 2008 12:13 am Da simca

» osservazione
Ven Set 12, 2008 12:45 am Da Miguel

» presentazione
Sab Ago 23, 2008 1:45 pm Da simona197200

» ricetta visto k nn c'e la ricetta del moito vorei sapere la ricetta esatta
Sab Ago 23, 2008 1:36 pm Da simona197200

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Parole chiave

Statistiche
Abbiamo 30 membri registrati
L'ultimo utente registrato è claudette.p

I nostri membri hanno inviato un totale di 127 messaggi in 73 argomenti

il Galateo.... lettera D

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

boulet il Galateo.... lettera D

Messaggio Da simona197200 il Mar Giu 17, 2008 8:18 pm

Dessert

Ultima parte del pranzo, il dessert raggruppa, nell'ordine: formaggio,
dolce, frutta.
Dessert, dal francese desservir (sparecchiare). Infatti, dopo il dessert si
sparecchia la tavola.
I vini da dessert sono abboccati, dolci o liquorosi.
Le posate da dessert (coltello, forchetta, cucchiaio), durante la
preparazione della tavola trovano posizione in alto, sopra il piatto, fra
questo e i bicchieri.
Il cucchiaio si utilizza per creme e gelati; la forchetta per la
pasticceria e, in compagnia del coltello, per i dolci un po' duri.
I pasticcini si prendono dal vassoio, unitamente al cartoccio di carta
pieghettata che generalmente li accompagna.
L'invitato non porta il dessert, a meno che non l'abbia preannunciato
al momento dell'invito.

Destra

«Ogni cosa va offerta con la mano destra»: la raccomandazione risale al
Cinquecento.

Dieta

Dal greco diaita (modo di vivere), la dieta comporta l'astinenza da
certi cibi. Diete particolarmente restrittive devono portare alla rinuncia
agli inviti, onde non mettere in difficoltà la padrona di casa. Accettando,
ci si adegua a quanto proposto, mangiando poco di tutto. Anche la padrona di
casa, se a dieta, deve rinunciare alle restrizioni, mangiando quanto
proposto agli ospiti.

Digestivo

A fine pranzo l'offerta va ad un alcoolico o ad un liquore, che non si
definiscono «digestivi», né tanto meno «ammazzacaffé».

Dolce

Si utilizza la forchetta se il dolce è solido; il cucchiaio se è
morbido o liquido. In quest'ultimo caso, per alcuni dolci, si richiede il
contributo della forchetta per spingere il dolce nel cucchiaio.
ABBINAMENTO DEI VINI
Spumanti dolci e amabili, vini bianchi freschi dolci e abboccati
avatar
simona197200

Femminile
Numero di messaggi : 44
Età : 44
Umore : buono
Data d'iscrizione : 31.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum